Novità

Time lapse per l’Angola

20.07.2015
|

Gli Architetti Federico Acuto e Stefano Gaudimundo di Masterplanstudio – local architect della progettista del padiglione dell’Angola Paula Nascimento – hanno montato in un interessante filmato time lapse le foto di cantiere, fino al termine della realizzazione.

Questa struttura prefabbricata in legno e travi reticolari delle dimensioni di 1.800 metri quadrati è stata realizzata per il General contractor Atlantic Alliance dall’impresa Mangiavacchi Pedercini  in associazione con le imprese Cile e Nessi & Majocchi.

Social Accountability

2.07.2015
|
responsabilita_sociale

La Mangiavacchi Pedercini S.p.A. ha deciso di intraprendere il percorso per ottenere la certificazione secondo la norma SA 8000 (Social Accountability).

L’ente certificatore Certiquality – che ha iniziato l’audit nel mese di luglio – lavorerà per verificare la conformità nei confronti di temi fondamentali come:
- il rispetto dei diritti umani
- il rispetto dei diritti dei lavoratori
- la tutela contro lo sfruttamento dei minori
- le garanzie di sicurezza e salubrità sul posto di lavoro
Con questo passo la Mangiavacchi Pedercini S.p.A. – già impegnata come [...]

Angola: già pronti a smontarlo?

16.06.2015
|
Angola
L’11 giugno è stato firmato l’accordo integrativo per tutti i lavori aggiuntivi che l’Angola ha assegnato a Mangiavacchi Pedercini,  CILE e Nessi & Majocchi.
Ancora una volta Albina Assis Africano, commissario dell’Angola e capo di tutti i commissari, si è complimentata per la qualità e puntualità dei lavori svolti è ha confermato il desiderio di rimontare il padiglione in Angola.
Sono quindi in corso studi per la spedizione e il rimontaggio a Luanda, dove si potranno rivivere quelle emozioni che qui a Expo stanno avendo tanto successo.
“Il Padiglione dell’Angola è considerato [...]

2 stelle di merito per la legalità

20.05.2015
|
sicurezzalavoro

L’Autorità Garante della concorrenza e del Mercato ha deliberato di attribuire alla società Mangiavacchi Pedercini il punteggio di due stelle e di inserire la società nell’elenco delle imprese con rating di legalità.

L’istituto del “rating di legalità” è stato introdotto nel 2012, con il decreto “Cresci Italia”, al fine di promuovere l’inserimento di principi etici nei comportamenti aziendali, nonché di favorire l’accesso delle imprese al credito bancario ed ai finanziamenti erogati dalle pubbliche amministrazioni.

E’ importante ricordare che, nell’ambito del rating di legalità, trova posto, tra i requisiti premiali, la Responsabilità sociale.
Mangiavacchi Pedercini crede [...]