Crema - Località Sabbioni

Descrizione progetto/Project Description

Cliente/Client
 Polaris Investments Italia SGR - Milano
Data/Date
 2010 - 2011
Categoria/Category
Residenziale
Leggi/Read more
 Download

Costruzione di 2 edifici ad uso civile abitazione.

Progettisti:

D2U – Design to users – Milano

JTS engineering srl – Villafranca di Verona (VR)

Bovis Lend Lease srl – Milano

Studio Castiglioni – Milano

 

CasaCrema+ è il progetto residenziale e sociale promosso da Polaris in collaborazione con la Fondazione Housing Sociale. L’intervento, collocato in un’area di espansione residenziale della città, località Sabbioni, intende sia offrire un appartamento a prezzo contenuto a coloro che non riescono a soddisfare il proprio bisogno abitativo sul mercato, sia diffondere la cultura dell’abitare sostenibile e della solidarietà.

Il progetto è composto da due edifici residenziali di quattro piani fuori terra, da una scuola per l’infanzia, e una piazza pubblica centrale attorno alla quale si affacciano le residenze, uno spazio comune, gli esercizi commerciali e la scuola per l’infanzia. Il progetto conta 90 alloggi e 4 unità commerciali, dotati di 90 cantine, 90 posti auto pertinenziali e 136 posti biciclette al piano interrato. La piazza, attraversata da percorsi ciclopedonali che collegano l’area con il quartiere esistente, si configura come un luogo di aggregazione sicuro, sia per gli adulti e soprattutto per i bambini, in cui poter organizzare feste, mercatini e attività ludiche.

L’obiettivo è quello di proporre una soluzione abitativa innovativa, all’insegna della qualità e della sostenibilità, con l’offerta di:
•    un contesto socio abitativo animato e sicuro;
•    diverse soluzioni abitative e differenti modalità di accesso alla casa;
•    alloggi e spazi realizzati soddisfacendo i requisiti di qualità architettonica e di alta efficienza energetica;
•    condizioni per la formazione di una rete di rapporti di buon vicinato;
•    una forma di gestione immobiliare innovativa, che si basa sulla costituzione di un nominato Gestore Sociale e sulla partecipazione dei residenti.

 

Questo post è disponibile anche in: Inglese