Angola

Time lapse per l’Angola

20.07.2015
|

Gli Architetti Federico Acuto e Stefano Gaudimundo di Masterplanstudio – local architect della progettista del padiglione dell’Angola Paula Nascimento – hanno montato in un interessante filmato time lapse le foto di cantiere, fino al termine della realizzazione.

Questa struttura prefabbricata in legno e travi reticolari delle dimensioni di 1.800 metri quadrati è stata realizzata per il General contractor Atlantic Alliance dall’impresa Mangiavacchi Pedercini  in associazione con le imprese Cile e Nessi & Majocchi.

Angola: già pronti a smontarlo?

16.06.2015
|
Angola
L’11 giugno è stato firmato l’accordo integrativo per tutti i lavori aggiuntivi che l’Angola ha assegnato a Mangiavacchi Pedercini,  CILE e Nessi & Majocchi.
Ancora una volta Albina Assis Africano, commissario dell’Angola e capo di tutti i commissari, si è complimentata per la qualità e puntualità dei lavori svolti è ha confermato il desiderio di rimontare il padiglione in Angola.
Sono quindi in corso studi per la spedizione e il rimontaggio a Luanda, dove si potranno rivivere quelle emozioni che qui a Expo stanno avendo tanto successo.
“Il Padiglione dell’Angola è considerato [...]

Expo…. ultimi ritocchi ai padiglioni

21.04.2015
|
Mentre molte nazioni stanno correndo per arrivare al primo maggio, nel padiglione dell’Angola sono all’opera i giardinieri.
Un cantiere record, che si è svolto senza intoppi, con una tempistica serrata e un sito decisamente complicato.
La settimana scorsa la progettista Paula Nascimento ha ricevuto il Premio Speciale arcVision Prize WE-Women.
Eccola in una breve intervista, prima della sua conferenza al Km Rosso, sede di Italcementi i.lab.

Prima pietra per il padiglione Expo dell’Angola

31.07.2014
|
angola_expo

Il Commissario Generale Albina Assis Africano ha dato il via – giovedì 24 Luglio – alla cerimonia di posa della prima pietra del padiglione dell’Angola per Expo 2015. Duemila metri quadri situati nel lotto N7, vicino all’ingresso ovest.

 

A Expo 2015 «l’Angola avrà il più grande padiglione di tutti i partecipanti africani» ha annunciato il vice ministro degli Esteri Lapo Pistelli  «tra Italia e Angola c’è una relazione speciale».
Questo padiglione pone la sua ispirazione architettonica in una delle caratteristiche naturali dell’Angola: l’albero di Baobab. Considerato un albero sacro nella cultura angolana, serve come punto di [...]